divider

Sostenibilità ambientale

Premi

  • La collezione di sedute Clamshell di Geiger si aggiudica il Migliore del NeoCon Gold, mentre gli sgabelli da conferenza Setu di Herman Miller ricevono il premio Best of NeoCon Silver nella categoria "Sedute da conferenza".
    2012
  • La seduta Setu si aggiudica il prestigioso riconoscimento Design of the Decade (Design del decennio) Gold come "Soluzione con il miglior design ecosostenibile", conferito dalla Industrial Designers Society of America (IDSA).
    2010
  • La scrivania Envelop e la seduta Setu ricevono il premio "miglior prodotto dell'anno" offerto dalla rivista Interior Design.
    2009
  • La seduta Setu riceve il premio Migliore del NeoCon Gold nella categoria "Sedute da conferenza" e il premio Migliore del NeoCon Silver nella categoria "Divani e sedute lounge".
    2009

Descrizione

Storia del prodotto

Le funzionalità e il profilo della seduta Setu sono stati progettati intorno al mondo che ci circonda. I designer di Studio 7.5 hanno osservato il modo in cui la tecnologia ha cambiato il modo di lavorare, i luoghi in cui lavoriamo e il modo di muoverci nel corso della giornata.

Progettata per rispondere al cambiamento

Lavoriamo in modo più collaborativo in una molteplicità di contesti, trascorrendo meno tempo in ciascuno di essi. Ci aspettiamo di poter lavorare ovunque e in qualsiasi momento, e abbiamo bisogno di un arredamento che possa fare la stessa cosa.

Comfort immediato per tutti, ovunque

Anche se la tecnologia ha cambiato molto della natura del lavoro, non è riuscita a modificare il modo in cui ci piace lavorare, cioè nel comfort. Le sedute Setu sono progettate per offrire un comfort immediato sin dal primo momento in cui ci si siede.

Kinematic Spine

L'innovazione dei materiali conferisce alla seduta Setu la sua combinazione unica di flessibilità e resistenza. La Kinematic Spine utilizza due tipologie di polipropilene per tenere sotto controllo la resistenza e sostenere il peso in posizione reclinata. Si piega e si adatta a ogni movimento, rispondendo ai movimenti naturali del corpo.

Sedile e schienale a sospensione Lyris 2

Più simile a un elemento strutturale piuttosto che a un tessuto, il materiale elastomerico Lyris 2 finemente regolato crea il corpo sedile-schienale della seduta Setu. La sospensione in tessuto flessibile e traspirante si adatta al bacino, fornendo comfort e aerazione.

Ogni molecola conta

Setu è la soluzione di Studio 7.5 per gli ambienti di lavoro di oggi, più collaborativi e meno formali. Dall'elegante profilo dei braccioli a nastro alla durevole base in lega H‑Alloy non rivestita, ogni componente della seduta Setu è stato modellato e rimodellato con grande cura per garantire che ogni molecola si trovi al posto giusto e fornire la massima funzionalità.

Di meno e di più

Il risultato è un design dematerializzato che utilizza meno materiali – solo 7,7 kg per la seduta multiuso – per adattarsi a utenti di qualsiasi peso, fino a 136 kg. Un'ampia gamma di materiali e imbottiture consente di personalizzare Setu perché sia l'elemento centrale o armoniosamente fuso in ogni spazio in cui si lavora o si vive.

Seduta Setu

Una famiglia completa di sedute

La versatilità della Kinematic Spine estende il concept della seduta Setu a una linea completa di sedute per adeguarsi a una grande varietà di posture: sedute multiuso con rotelle o a scorrimento, sgabelli multiuso, una seduta lounge e un ottoman. Con la seduta lounge Setu è possibile scegliere la posizione reclinata più idonea, senza la necessità di alcuna regolazione manuale.

Storia del design

La tipica storia del design della sedia è spesso questo: inizia con un’idea per una sedia e con il darle forma in base al mondo che ci circonda. Ma, nel progetto di Setu, lo Studio 7.5 di Berlino ha lasciato che fosse il mondo attorno a noi a definire i profili e le prestazioni per la seduta Setu. È ispirazione attraverso l'osservazione.

In collaborazione con Studio 7.5, abbiamo combinato la nostra esperienza nel design con l'eccellenza dei nostri processi e abbiamo studiato, imparato, fatto domande e imparato di nuovo. Il modo in cui viviamo e lavoriamo è cambiato radicalmente. E, per essere all'altezza della situazione, dobbiamo rivoluzionare il nostro modo di pensare. È stato così che abbiamo creato Setu.

divider